Rottenburgh

Senza dubbio originari di Salisburgo, i membri della famiglia Rottenburgh, allo stesso tempo musicisti e compositori, si sono distinti come costruttori di strumenti a fiato in legno e come liutai. Gli originali delle mie copie sono di Joannes Hyacinthus Rottenburgh (1672 – 1765) e si trovano al Museum Preussischer Kulturbesitz a Berlino. Questo flauto dolce contralto è un flauto molto equilibrato, utilizzabile in modo universale e adatto a tutte le situazioni.

Su richiesta posso fornire lo strumento accordato come l'originale (ca. 406 Hz.) e dotato di due anelli in avorio fossile di mammut. Il flauto di voce: lo strumento che serve da modello è uno dei rari originali conservati che risponde perfettamente su un'estensione di più di due ottave. Il registro grave fa pensare ad un contralto dotato di un allargamento di estensione, questo grazie alle dimensioni della cameratura. Questo flauto, particolarmente maneggevole, non è molto potente ma ha una meravigliosa sonorità.