Bressan

Emigrato in Inghilterra dalla Francia, il costruttore di strumenti Peter Bressan (1663 – 1731) sembra essersi dedicato quasi esclusivamente alla fabbricazione di flauti dolci. Raggiunse una perfezione straordinaria, testimoniata dai numerosi strumenti conservati nelle collezioni private. I modelli delle mie copie sono nelle collezioni Brüggen e Bate, presso il Museum Preussischer Kulturbesitz a Berlino e presso il Musèe de la Musique a Parigi.

Tutte le copie sono caratterizzate da una sonorità piena, corposa, da una risposta agile e flessibile e da un'intonazione impeccabile. Bressan dotava, quasi sistematicamente, i suoi strumenti di anelli di avorio. Su richiesta, realizzo delle rifiniture simili all'originale in avorio artificiale o in avorio fossile di mammut.