Ehlert Blockflöten - Home

Anonymus

Verso il 1985, in un palazzo veneziano, un antiquario scoprì un flauto soprano in due parti, che probabilmente doveva essere stato costruito nella seconda metà del 17° secolo. Questo strumento si trova nella collezione privata di Peter Thalheimer, che mi ha gentilmente concesso di studiarlo e mi ha incoraggiato a farne una copia.

L’originale è in do’’, con il diapason a 420 Hz. ed è notevolmente in buono stato e perfettamente suonabile. Data questa condizione di partenza si è potuto realizzare un modello con due corpi: uno a 440 e uno a 415 Hz. Grazie alla sua tessitura di più di due ottave, dal do#’’’ incluso, è perfettamente adatto per l’interpretazione delle parti per flauto dolce del primo barocco e dei brani per soprano solo.